Progetto Prospettive

News & Articoli

Intrecci familiari. Una anteprima alle nuove Prospettive del Martedì

di / Conoscere se stessi, Eventi, Genitori e Figli, Psicologia e dintorni, relazioni / Commenti disabilitati su Intrecci familiari. Una anteprima alle nuove Prospettive del Martedì

a cura di Sara Pavanello

Nonostante non sia facile definire in modo univoco il concetto di famiglia, anche a fronte dei rilevanti cambiamenti sociali degli ultimi decenni, possiamo sicuramente dire che la famiglia è il primo gruppo sociale di cui la persona fa parte, sin dalla sua nascita.

I vari membri della famiglia sono quindi le prime persone con cui l’individuo condivide , a partire dalle primissime, le varie esperienze e da queste esperienze la persona inizierà a  farsi una idea su se stesso e sugli altri. La relazione con i membri della famiglia permette al bambino, sin da una precocissima fase, di osservare e fare propri i comportamenti e le regole che governano l’interazione umana.

Se partiamo dal presupposto che quanto una persona è oggi è dato anche dal risultato di una serie di esperienze ed interazioni passate, la famiglia assume un ruolo di protagonista di prim’ordine nella storia di un soggetto e nella comprensione di come una persona sia oggi.

La famiglia, nel suo ciclo di vita, attraversa una serie di fasi che sono scandite da alcuni momenti critici e passaggio. Ogni evento critico (come ad esempio la nascita di un figlio, una separazione, un lutto ecc) richiede, per poter essere superato, la riorganizzazione degli assetti familiari che permette alla famiglia di entrare, in modo più o meno funzionale, in una nuova fase. Due aspetti importanti sono il significato che la famiglia attribuisce all’evento critico e le risorse di cui la famiglia dispone e che riesce ad attivare per il fronteggiamento della crisi.

Pensiamo al caso di una famiglia composta da Anna (la madre), Giacomo (padre), Martina (figlia 15enne) e Francesco (figlio 11enne) che si trova a fronteggiare l’adolescenza di Martina e la preadolescenza di Francesco. Tutti i membri della famiglia si trovano a vivere una fase di passaggio naturale ma che richiede una attenzione ed una flessibilità particolari. Da una parte Martina inizia a chiedere più spazio per sé, vorrebbe uscire, stare con i suoi amici che sembrano essere una famiglia per lei. Dall’altra Francesco sembra diviso tra una spinta verso l’autonomia e alcuni comportamenti più fanciulleschi che fanno pensare abbia ancora molto bisogno della sua mamma e del suo papà esattamente come un tempo non troppo lontano.

Le fasi di sviluppo e di crisi che una famiglia si trova ad affrontare richiedono una rinegoziazione anche del ruolo di ciascun membro, cosa che non può non essere facile o scontata e che può mettere la persona e la famiglia di fronte a delle difficoltà che possono anche sfociare in una crisi profonda dell’individuo e del sistema.

Tornando al nostro esempio, Anna e Giacomo dovranno rivedere il loro modo di essere genitori per lasciare un adeguato spazio di sperimentazione ai figli, seppur in misure diverse data la differenza d’età. Saranno anche chiamati a rivedere il loro modo di intendere la coppia in una certa misura: i figli iniziano a crescere e c’è più tempo per la loro vita a due.

Il sintomo può essere allora considerato come un segnale più evidente che un membro della famiglia, o meglio tutta la famiglia, ha difficoltà a superare uno stadio del suo ciclo vitale, e allo stesso tempo come un tentativo di procurare un cambiamento, o più precisamente come una richiesta di cambiamento.

Pensiamo a cosa potrebbe accadere se Anna, ad esempio, non riuscisse ad elaborare un nuovo modo di essere mamma in questo momento particolare della vita dei figli e della famiglia: potrebbe ostinarsi a dare a Martina e Francesco le attenzioni che riservava loro quando erano più piccoli. Con quali conseguenze? Come potrebbero essere visti questi atteggiamenti dai figli? Che messaggio potrebbe arrivare loro? E che ruolo può avere Giacomo in tutto questo?

La nuova stagione delle Prospettive del Martedì affronta proprio il tema della famiglia, della sua composizione e dei suoi cambiamenti nelle varie fasi del ciclo della sua vita.

Vi aspettiamo numerosi, contattateci per riservare il vostro posto!